Contributi domestici 2011

Gli importi dei contributi domestici per il 2011 

L’INPS, con circolare n. 23 del 1° febbraio 2011, informa che sono state determinate le nuove fasce di retribuzione su cui calcolare i contributi dovuti per l’anno 2011 per i lavoratori domestici.
Riportiamo nella tabella sottostante i nuovi importi. 

DECORRENZA DAL 1 GENNAIO 2011 AL 31 DICEMBRE 2011

LAVORATORI ITALIANI E STRANIERI
RETRIBUZIONE ORARIA IMPORTO CONTRIBUTO ORARIO
Effettiva Convenzionale Comprensivo quota CUAF Senza quota

CUAF (1)

fino a  €  7,34

 

oltre    € 7,34

fino a  €  8,95

 

oltre    € 8,95

€  6,50

 

 

€  7,34

 

€  8,95

€  1,36   (0,33) (2)

 

 

€  1,54   (0,37) (2)

 

€  1,88   (0,45) (2)

 €   1,37    (0,33) (2)

 

 

€   1,55    (0,37) (2)

 

€   1,89    (0,45) (2)

Orario di lavoro

superiore a 24 ore

settimanali

 

€  4,72

 

€  0,99   (0,24) (2)

 

€   1,00    (0,24) (2)

(1) Il contributo CUAF (Cassa Unica Assegni Familiari) non è dovuto solo nel caso di rapporto fra coniugi (ammesso soltanto se il datore di lavoro coniuge è titolare di indennità di accompagnamento)   e tra parenti o affini entro il terzo grado conviventi, ove riconosciuto ai sensi di legge (art. 1 del DPR 31 dicembre 1971, n. 1403).

(2) La cifra tra parentesi è la quota a carico del lavoratore.

 

Ricordiamo che i contributi si pagano nei dieci giorni successivi la fine del trimestre di riferimento:

 

1° trimestre (gennaio, febbraio, marzo)                          dal 1° al 10 aprile 2011;

2° trimestre (aprile, maggio, giugno)                              dal 1° al 10 luglio 2011;

3° trimestre (luglio, agosto, settembre)                           dal 1° al 10 ottobre 2011;

4° trimestre (ottobre, novembre, dicembre)                    dal 1° al 10 gennaio 2012.

 

In caso di cessazione del rapporto di lavoro, però, i contributi devono essere versati entro i dieci giorni successivi alla cessazione.                                                                            

Annunci